Francia Economia

Lavorare all'estero suona come un'avventura a molte persone. Tuttavia, un ricerca di lavoro in Francia richiede più di un semplice l'ovvio Francia CV con France lettera di copertura scrittura e traduzione, richiede una preparazione approfondita. Sperimenterai problemi che probabilmente non ti sono nemmeno venuti in mente quando hai preso la decisione di provarci carriere all'estero.

Non prendere troppo alla leggera l'influenza lavorare in Francia può avere sull'esito della tua avventura! Ad esempio, potrete sperimentare le regole diverse in materia di immigrazione e pratiche, strane procedure per la richiesta di lavoro e offerte di lavoro non conosce i criteri di selezione dei candidati e dalla cultura della gestione ordinaria.

La maggior parte delle visite a Francia sono senza problemi ma è necessario essere consapevoli del rischio di attacchi terroristici indiscriminati, che potrebbero essere contro obiettivi civili, inclusi luoghi frequentati da espatriati e viaggiatori stranieri come ristoranti, hotel, club e aree commerciali. Negli ultimi anni le autorità francesi hanno condotto una serie di indagini e operazioni contro le reti terroristiche.
Si dovrebbe esercitare un elevato livello di consapevolezza della sicurezza e monitorare telegiornali locali e messaggi consolari. Fare contatti locali in modo rapido e cercando il sostegno di altri espatriati aumenterà notevolmente il comfort e la sicurezza
.

Economia della Francia - panoramica: La Francia è nel bel mezzo di una transizione da un'economia moderna benestante che ha caratterizzato un'ampia proprietà e intervento del governo a una che si basa maggiormente sui meccanismi di mercato. Il governo ha parzialmente o totalmente privatizzato molte grandi società, banche e assicuratori e ha ceduto partecipazioni in aziende leader come Air France, France Telecom, Renault e Thales. Mantiene una forte presenza in alcuni settori, in particolare nell'industria energetica, dei trasporti pubblici e della difesa. Il settore delle telecomunicazioni viene progressivamente aperto alla concorrenza. Con almeno 75 milioni di turisti stranieri all'anno, la Francia è il paese più visitato al mondo e mantiene la terza più grande entrata al mondo dal turismo.

I leader francesi rimangono impegnati in un capitalismo in cui mantengono l'equità sociale per mezzo di leggi, politiche fiscali e spesa sociale che riducono la disparità di reddito e l'impatto dei mercati liberi sulla salute e il benessere pubblico. La diffusa opposizione alla riforma del lavoro negli ultimi anni ha ostacolato la capacità del governo di rilanciare l'economia. Il PIL reale della Francia si è contratto nel 2009, ma ha registrato una lieve ripresa nel 2010 e nel 2011. Il tasso di disoccupazione è aumentato dal 7.4% nel 2008 al 9.1% nel 2011.

Parigi sta attuando misure di austerità che eliminano i crediti d'imposta e congelano la maggior parte della spesa pubblica nel tentativo di portare il deficit di bilancio sotto il massimale 3% della zona euro da 2013, e di mettere in evidenza l'impegno della Francia per la disciplina fiscale in un momento di intenso controllo del mercato finanziario di livelli di indebitamento della zona euro.

Forza lavoro - per settore: agricoltura: 4.1%, industria: 24.4%, servizi: 71.5% (1999))

Tasso di disoccupazione: 7.9% (2007 est.), 9.1% (2002 est.), 9.1% (2011 est.)

Risorse naturali: carbone, minerale di ferro, bauxite, zinco, potassio, legname, pesce

Settori: macchinario, prodotti chimici, automobili, metallurgia, aereo, elettronica, tessili, trasformazione dei prodotti alimentari, turismo

banconote in euroMoneta: Euro (EUR; simbolo €) = 100 centesimi. Le banconote sono in tagli da € 500, 200, 100, 50, 20, 10 e 5. Le monete sono in tagli da € 2 e 1 e 50, 20, 10, 5, 2 e 1 centesimi.

Carte di credito / debito e bancomat: Tutte le principali carte di credito e di debito sono ampiamente accettate. Bancomat sono ampiamente disponibili.

Traveller's Cheques: I traveller's cheques sono accettati quasi ovunque.

Tassi di cambio: Euro (EUR) per dollaro USA - 0.7107 (2011 est.), 0.755 (2010 est.), 0.7198 (2009 est.), 0.6827 (2008 est.), 0.7345 (2007 est.), 0.7964 (2006), 0.8041 ( 2005), 0.8054 (2004), 0.886 (2003), 1.06 (2002), 1.12 (2001), 1.09 (2000), 0.94 (1999)

Tasso di inflazione (prezzi al consumo): 1.5% (2007 est.), 2% (2011 est.)

Altre informazioni sull'economia della Francia

Per avere successo nel vostro Francia ricerca di lavoro e ottenere i lavori che desideri, devi preparare un file France lettera di copertura che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana Francia CV quale devi email immediatamente ai potenziali datori di lavoro selezionati durante un ricerca di lavoro in Francia.

Quando si riceve un invito alla Francia colloquio di lavoro, puoi richiedere un France visa che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana Francia permesso di lavoro. Quindi preparati per Francia colloquio di lavoro e dai un'occhiata Francia codice di abbigliamento perché il modo in cui ti vesti è uno degli attributi più importanti di essere stato assunto.

Controlla il colloquio di lavoro dos & non fare, suggerimenti colloquio di lavoro e altro competenze di ricerca di lavoro pagine. Scopri perché le persone lo sono non assunto per posti di lavoro disponibili.

Inoltre, sulla internazionale info, ricerca di lavoro, Visa, permesso di lavoro, lettera di presentazione, CV e curriculum, colloquio di lavoro che collaborano con noi, attingono direttamente dalla storia e dalla tradizione veneziana codice di abbigliamento pagine troverete molti consigli utili per chi cerca lavoro all'estero.

Buona fortuna con il Economia della Francia info!