Economia della Cina

Lavorare all'estero suona come un'avventura a molte persone. Però, ricerca di lavoro in Cina richiede più di un semplice l'ovvio Cina curriculum China lettera scrittura e traduzione: richiede una preparazione approfondita. Dovrai affrontare problemi che probabilmente non ti sono nemmeno venuti in mente quando hai deciso di trovare un impiego all'estero.

Non prendere troppo alla leggera l'influenza posti di lavoro in Cina può avere l'effetto della vostra avventura! Per esempio, potrete sperimentare le diverse norme in materia di immigrazione e pratiche, strane procedure di domanda di lavoro, posti di lavoro non conosce i criteri di selezione dei candidati e dalla cultura di gestione ordinaria.

La maggior parte delle visite a Cina sono senza problemi ma è necessario essere consapevoli del rischio di attacchi terroristici indiscriminati, che potrebbero essere contro obiettivi civili, inclusi luoghi frequentati da espatriati e viaggiatori stranieri come ristoranti, hotel, club e aree commerciali. Negli ultimi anni le autorità cinesi hanno svolto una serie di indagini e operazioni contro le reti terroristiche.
Si dovrebbe esercitare un elevato livello di consapevolezza della sicurezza e monitorare telegiornali locali e messaggi consolari. Fare contatti locali in modo rapido e cercando il sostegno di altri espatriati aumenterà notevolmente il comfort e la sicurezza
.

Economia della Cina - panoramica: Alla fine del 1978, la leadership cinese iniziò a spostare l'economia da un'economia pianificata centralmente in stile sovietico fiacca a un sistema più orientato al mercato. La Cina ha generalmente implementato riforme in modo graduale o frammentario, inclusa la vendita di azioni di minoranza in quattro delle più grandi banche statali cinesi a investitori stranieri e perfezionamenti nei mercati dei cambi e obbligazionari nel 2005.

Dopo aver mantenuto la propria valuta strettamente legata al dollaro USA per anni, la Cina a luglio 2005 ha rivalutato la propria valuta del 2.1% rispetto al dollaro USA e si è mossa verso un sistema di tassi di cambio che fa riferimento a un paniere di valute. L'apprezzamento cumulativo del renminbi rispetto al dollaro USA dalla fine del pegging del dollaro ha raggiunto 15% a gennaio 2008. La ristrutturazione dell'economia e i conseguenti guadagni in termini di efficienza hanno contribuito a un aumento più che decuplicato del PIL da 1978.

Misurata sulla base della parità del potere d'acquisto (PPP), la Cina nel 2010 era la seconda economia al mondo dopo gli Stati Uniti, sebbene in termini pro capite il paese abbia ancora un reddito medio-basso. Nel 2010 la Cina è diventata il più grande esportatore mondiale.

Il governo cinese affronta diverse sfide di sviluppo economico:
(a) sostenere un'adeguata crescita dell'occupazione per decine di milioni di lavoratori licenziati da imprese statali, migranti e nuovi entranti nel mondo del lavoro;
(b) ridurre la corruzione e altri reati economici; e
(c) contenere i danni ambientali e le lotte sociali legate alla rapida trasformazione dell'economia.

Lo sviluppo economico è stato più rapido nelle province costiere che nell'entroterra e circa 250 milioni di lavoratori rurali si sono trasferiti nelle aree urbane per trovare lavoro.

Una conseguenza demografica della politica del "figlio unico" è che la Cina è ora uno dei paesi al mondo che invecchiano più rapidamente. Il deterioramento dell'ambiente - in particolare l'inquinamento atmosferico, l'erosione del suolo e il costante calo della falda freatica, soprattutto nel nord - è un altro problema a lungo termine. La Cina continua a perdere terre coltivabili a causa dell'erosione e dello sviluppo economico.

Il governo cinese cerca di aggiungere capacità di produzione di energia da fonti diverse dal carbone e dal petrolio poiché la sua crescita economica a due cifre aumenta la domanda. La Cina nel 2007 ha accettato di acquistare cinque reattori nucleari di terza generazione da società occidentali. Una maggiore capacità di generazione di energia è entrata in funzione nel 2006 quando sono stati completati investimenti su larga scala, inclusa la diga delle Tre Gole attraverso il fiume Yangtze.

Nel 2010-11, la Cina ha dovuto affrontare un'inflazione elevata, in gran parte dovuta al suo programma di stimolo alimentato dal credito. Alcune misure restrittive sembrano aver controllato l'inflazione, ma di conseguenza la crescita del PIL è rallentata fino a quasi il 9% per il 2011. Si prevede che un rallentamento economico in Europa trascinerà ulteriormente la crescita cinese nel 2012. Eccedenza del debito dal programma di stimolo, in particolare tra i governi locali, e una bolla dei prezzi degli immobili sfida attualmente i politici.

Il dodicesimo piano quinquennale del governo, adottato nel marzo 12, sottolinea le continue riforme economiche e la necessità di aumentare i consumi interni per rendere l'economia meno dipendente dalle esportazioni in futuro. Tuttavia, la Cina ha compiuto solo progressi marginali verso questi obiettivi di riequilibrio.

Forza lavoro - per settore: agricoltura 43%, industria 25%, servizi 32% (2006 est.)

Tasso di disoccupazione: 4% di disoccupazione nelle aree urbane; sostanziale disoccupazione e sottoccupazione nelle aree rurali (2007 est.), 6.5% (2011 est.)

Risorse naturali: carbone, minerale di ferro, petrolio, gas naturale, mercurio, stagno, tungsteno, antimonio, manganese, molibdeno, vanadio, magnetite, alluminio, piombo, zinco, uranio, potenziale idroelettrico (il più grande al mondo)

Settori: ferro e acciaio, carbone, costruzione di macchine, armamenti, tessuti e abbigliamento, petrolio, cemento, fertilizzanti chimici, calzature, giocattoli, industria alimentare, automobili, elettronica di consumo, telecomunicazioni.

ChinaCurrencyMoneta: 1 Renminbi Yuan (CNY; simbolo ¥) = 10 Chiao / jiao o 100 fen. Le banconote sono in tagli da ¥ 100, 50, 20, 10, 5 e 1 e 5 e 1 Chiao / jiao. Le monete sono in tagli da ¥ 1, 5 e 1 Chiao / jiao e 5, 2 e 1 fen. Le banconote contraffatte da ¥ 50 e ¥ 100 sono all'ordine del giorno.

Carte di credito / debito e bancomat: American Express, Diners Club, MasterCard e Visa sono ampiamente accettate nelle principali città di provincia negli stabilimenti designati. I bancomat si trovano generalmente negli aeroporti, negli hotel, nei centri commerciali e nelle banche. Spesso è improbabile che le carte di credito vengano accettate lontano dalle principali città.

Traveller's Cheques: Per evitare ulteriori addebiti sul tasso di cambio, si consiglia ai viaggiatori di prendere traveller's cheque in dollari USA.

Tassi di cambio:Renminbi Yuan (RMB) per dollaro USA - 6.455 (2011 est.), 6.7703 (2010 est.), 6.8314 (2009), 6.9385 (2008), 7.61 (2007), 7.97 (2006), 8.1943 (2005), 8.2768 ( 2004), 8.277 (2003)

Tasso di inflazione (prezzi al consumo): 4.8% (2007 est.), 5.4% (2011 est.)

Altre informazioni sull'economia cinese

Ci auguriamo che la vostra La Cina di ricerca di lavoro ha avuto successo e hai un China visa con una permesso di lavoro in Cina pure. Quindi, se la vostra China lettera e Cina curriculum sono pronti, si può distribuire loro ai tuoi futuri datori di lavoro e iniziare a prepararsi per un colloquio di lavoro in Cina.

Non dimenticate di dare un'occhiata a codice di abbigliamento Cina perché il modo in cui ti vesti è uno degli attributi più importanti nell'essere assunti.
Controllare i suggerimenti colloquio di lavoro dos e non fare, E scoprire perché le persone sono non assunto per posti di lavoro disponibili.
Inoltre, dai una rapida occhiata a suggerimenti colloquio di lavoro e altro competenze di ricerca di lavoro pagine.

Inoltre, sulla internazionale info, ricerca di lavoro, Visa, permesso di lavoro, lettera di presentazione, CV e curriculum, colloquio di lavoro e codice di abbigliamento pagine troverete molti consigli utili per chi cerca lavoro all'estero.

Buona fortuna con il Economia cinese info!